Budget per l'aria compressa: prima parte

Tempo di lettura stimato: 3-4 minuti

original part design form

Sappiamo che una parte importante per completare il tuo sistema di aria compressa è stimare il tuo budget per produrla. Ecco perché abbiamo dedicato alcuni articoli al budget per l'aria compressa. Questo approfondimento è diviso in due parti e ci auguriamo che ti fornisca informazioni utili per la pianificazione del tuo budget per l'aria compressa.


La pressione corretta è importante

Gli utensili pneumatici per l'utilizzo industriale sono generalmente realizzati per avere una pressione di esercizio di 600 kPa. La pressione di esercizio del compressore dovrebbe essere leggermente superiore per compensare le perdite di pressione interne all'utensile.

Una pressione troppo bassa ha un impatto notevole sulle prestazioni dell'utensile. Se la pressione che alimenta, ad esempio, un trapano, viene ridotta da 600 a 500 kPa, la potenza viene ridotta di circa il 25%, il che ovviamente comporta un rallentamento delle operazioni con quell'utensile.

Anche configurare gli utensili con una pressione troppo elevata non va bene. Per esempio, un aumento della pressione da 600 a 900 kPa aumenta la potenza di un avvitatore pneumatico del 50%, ma comporta anche un sovraccarico del 50%. Il sovraccarico può provocare danni e ridurre la durata dell'utensile.

L'aumento della pressione di esercizio fa salire anche il consumo d'aria compressa e quindi i costi dell'energia. 

Consumo d'aria compressa

Il consumo d'aria compressa da parte di una macchina è direttamente proporzionale all'aumento della pressione, secondo quanto riportato di seguito:

Pressione di esercizio, kPa Fattore di correzione
5 0,8
600 1
7 1,2
800 1,4
9 1,6
1000 1,8

L'aria compressa essiccata è più conveniente!

In un sistema di produzione di aria compressa privo di essiccatore, l'aria che circola nelle tubazioni ha un'umidità relativa pari al 100% e quindi un punto di rugiada uguale alla temperatura dell'aria compressa. 

Ad ogni grado di caduta della temperatura nel sistema di tubazioni, l'acqua di condensa precipita causando la corrosione dei tubi, delle attrezzature e dei macchinari collegati. 

L'acqua nel sistema di tubazioni richiede inoltre la manutenzione continua del separatore d'acqua e dei filtri. Inoltre, l'usura degli utensili pneumatici aumenterà.

Un essiccatore d'aria del compressore interno al sistema elimina tali problemi ed i conseguenti costi aggiuntivi.

Per strutture più grandi, è preferibile un sistema di compressori che serve più postazioni, piuttosto che collocare i compressori separatamente accanto a ciascuna unità di lavoro. I vantaggi sono diversi:
- È più facile ottimizzare la capacità di un sistema di compressori, riducendo i costi dell'energia e di investimento.
- L'interconnessione di diversi compressori consente di ottimizzare i budget operativi.
- Un monitoraggio più semplice si traduce in costi di manutenzione ridotti.
- La ventilazione e il recupero di calore possono essere resi più efficienti riducendo i costi energetici.

Posizionamento del compressore

Blog Original parts Alup

Solitamente il compressore si trova quanto più vicino possibile al punto di utilizzo.


Rimani sintonizzato per la seconda parte!


Per ulteriori articoli sull'aria compressa, continua a leggere la nostra guida sull'aria compressa:

< Classificazione della qualità dell'aria compressa